DEPRESSIONE MADRE FIGLIA

Agosto 18, 2020
Categoria: DEPRESSIONE

Ragazze di oggi: la depressione davvero si trasmette di madre in figlia??

La depressione è uno dei disturbi psichiatrici più diffusi e studiati negli ultimi 20 anni.

È con l’avvento del boom economico a partire dagli anni 6o che questa psicopatologia ha incominciato ad attecchire coinvolgendo maggiormente la classe femminile

E’ proprio durante il secondo dopo guerra che abbiamo assistito ad un primo passaggio dai bisogni primari a quelli secondari; non si rischia più di morire di fame e di stenti ma ci siamo trovati ad affrontare un mondo più ricco che poteva offrire di tutto di più.

E’ in questo cambio di prospettiva, nel passaggio dai bisogni fondamentali ai semplici desideri, che via via si è costruito e mostrato il disturbo depressivo in tutta la sua pervasività.

La depressione tende a ricorrere nelle famiglie e studi sui gemelli mostrano un livello di ereditarietà elevato fino al 50 per cento (come afferma Marc Fakhoury del Department of neuroscience dell’University of Montreal); si rileva inoltre un aumento del rischio di 2-3 volte maggiore tra i parenti di primo grado dei pazienti che soffrono di questa patologia.

Tuttavia la scienza spiega solo la predisposizione genetica alla strutturazione del disturbo, sulla quale però agiscono numerosi fattori ambientali (come lo stress, i vissuti, l’ambiente, la famiglia, le esperienze traumatiche ecc.).

Recenti studi raccontano di come la trasmissibilità intergenerazionale sia maggiore tra madre e figlia: lo dimostrerebbe la ricerca pubblicata sul Journal of Neuroscience, condotta dal gruppo di Fumiko Hoeft dell’università della California a San Francisco, basata sui dati raccolti analizzando 35 famiglie americane.

In concreto, sembrerebbe avvenire per via materna l’ereditarietà del circuito cerebrale coinvolto nella regolazione emozionale e nell’alternanza dell’umore. Parrebbe infatti tale circuito il responsabile del disturbo depressivo.

Aspetti chiave su cui dovremmo riflettere:

  1. se abbiamo la mamma depressa sembra più facile diventarlo a nostra volta se si è femmine;

  2. le esperienze della vita e le condizioni ambientali fanno la differenza;

  3. ereditare la depressione significa ereditare modifiche nella comunicazione cerebrale delle sostanze responsabili del nostro umore.

 

Ovviamente tutto questo, come dimostrano gli studi citati precedentemente, non è stato ancora confermato del tutto e andrà ulteriormente approfondito.

Detto ciò, anche nella mia casistica clinica sembra che questa ipotesi trovi conferma.

Da alcuni anni, svolgendo la professione di psicoterapeuta, mi sono imbattuta in giovani donne con quadri depressivi – ansiosi insorti dopo i 20 anni di età.

Queste ragazze presentavano tutte in famiglia depressioni legate alla componente materna ed anche una certa criticità nel rapporto di coppia tra i genitori.

Alcune di queste pazienti continuano ad arrivarmi in studio e presentano aspetti similari: sono tutte giovani donne intelligenti, con un buon livello di cultura, solide professionalmente, fortemente emotive ed eccessivamente rigide con loro stesse. Quasi tutte vedono nella donna il centro della famiglia e riscontrano nel maschile una certa vulnerabilità.

Le “mie ragazze” sono insomma molto in conflitto con loro stesse e non si amano ancora abbastanza.

Sono donne arrabbiate che spesso aggrediscono per timore di essere ferite oppure esplodono a piangere all’improvviso: queste sono le giovani donne che vedo tutti i giorni nel mio studio.

Fanciulle con una predisposizione alla depressione, sperimentata nella stessa famiglia di origine e spesso accompagnata dalle infinite modalità abbandoniche che in famiglia si possono sperimentare. Donne che tuttavia vogliono mettersi in discussione e recuperare loro stesse.

Sono Donne in resilienza.

AUTORE: Dott.ssa Chiara Lepri

 

RICERCHE FREQUENTI SULLA DEPRESSIONE:

  • aiuto contro la depressione
  • sintomi depressione ansiosa
  • depressione e psicoterapeuta
  • depressione psichiatra
  • depressione psicologo
  • depressione cause
  • depressione sintomi fisici
  • depressione significato
  • depressione malattia
  • depressione frasi
  • test depressione
  • cause depressione
  • depressione definizione
  • depressione cura
  • depressione bipolare
  • come vincere la depressione
  • depressione rimedi

Dott.ssa Chiara Lepri

Psicologa Psicoterapeuta specializzata nel trattamento di quadri ansiosi – depressivi in adolescenti, giovani adulti, adulti stessi e donne over 50. Coordinamento di progetti riabilitativi ed interventi psicoeducativi, rivolti a minori e giovani adulti disabili di lieve e media gravità, sia sul territorio fiorentino che emiliano.

Altri post che potrebbero interessarti

Form contatto Dott.ssa Chiara Lepri

Privacy:

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scriviti alla nostra newsletter per non perdere nessun articolo! Ho letto le informativa privacy e cookie

Ricerche Frequenti

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in tempo reale le ultime novità.

Privacy

Grazie! Iscrizione avvenuta.

Pin It on Pinterest

Share This